Terra&Acqua n. 5/marzo 2014. Periodico quindicinale on-line. Direttore: Marco Fumagalli. Redazione e pubblicità info@batevents.com. Iscrizioni per abbonamento gratuito www.itinerarifolk.com. Aut. Tribunale di Como n.3/13 del 2/4/13

 
A COLICO RITORNA LA TRADIZIONE DEI "MARZIROO"
Il rito primaverile rivive grazie alla Pro loco: ragazzi in giro a "ciamà l'erba"
 
COLICO – I “Marziroo” tornano per le vie del centro a “ciamà l’erba”. Questo pomeriggio, sabato 8 marzo, a Colico, si svolgerà infatti la terza edizione di una storica cerimonia propiziatoria in vista della primavera . La storia di questo rito si ispira a una vecchia tradizione lombarda (che trova la sua origine in riti celtici relativi all’agricoltura) secondo la quale, ogni anno, durante i primi giorni di marzo, bambini e ragazzi giravano in gruppo per le case del paese. 

Durante il percorso suonavano corni e campanacci – chiamati “sampügn” – propiziando l’imminente arrivo della primavera. Ogni famiglia delle abitazioni in cui passavano i “Marziroo” donava una piccola offerta ai ragazzi (cibarie e farine), i quali si soffermavano poi in un momento di preghiera durante il quale veniva recitato il Padre Nostro in dialetto e suonati corni a campanacci per risvegliare l’erba addormentata dall’inverno. Nel caso in cui la famiglia non avesse risposto all’invito dei ragazzi, un urlo corale si levava a gran voce per esprimere la loro disapprovazione: “furmig e ratt!” (formiche e ratti). 

Oggi, grazie alla Pro Loco e alle associazioni del territorio, grandi e piccini rivivranno insieme questo appuntamento con costumi dell’epoca e muniti di “sampügn”. 
L’appuntamento è per le 14 con partenza dalle parrocchie di Colico piano, Curcio, Villatico, Laghetto e Olgiasca. Dopo il tradizionale giro nelle case delle frazioni armati di corni e campanacci, alle 16 il ritrovo all’oratorio di Laghetto con merenda e torte della nonna. Dopo i giochi del pomeriggio, alle 19:30 cena a base di polenta taragna e salsicce per tutti. 

La giornata si concluderà con il falò dell’allegria per cacciare l’inverno e a seguire balli sul suono delle filarmoniche. A conclusione della festa, premiazione del campanaccio a sorpresa, del gruppo della frazione più numeroso e assegnazione del titolo di Miss Balera dedicato alla nonna delle nonne.

Elena Tambini
Scarica articolo in formato .pdf
"Bat Events, Edizioni & Eventi" VIA ANZANI 12/B | COMO (CO) ITALY
TEL. 0039 0312759037
www.batevents.com - info@batevents.com
Copyright © 2020 Batevents - www.itinerarifolk.com
grafica: samuelachindamo.com | webmaster: adriano.oliviero@partners.co.it