Terra&Acqua n. 1/gennaio 2014. Periodico quindicinale on-line. Direttore: Marco Fumagalli. Redazione e pubblicità info@batevents.com. Iscrizioni per abbonamento gratuito www.itinerarifolk.com. Aut. Tribunale di Como n.3/13 del 2/4/13

 
DUE DIALETTI DIVERSI MA UGUALI: LA FORZA DELLA MUSICA
Il 19 gennaio, al Teatro Dal Verme di Milano, Davide Van De Sfroos, Tazenda e Beppe Dettori "Insieme per la Sardegna"
 
Un sole che si nasconde lentamente dietro la linea dell’acqua che sconfina sulla linea labile dell’orizzonte senza un inizio né una fine. Una terra arida su cui l’erba stenta a crescere, ma dove germoglia con la facilità di uno dei terreni più fertili il calore dell’accoglienza di una terra isolana. Terra e acqua nel punto di incontro di una natura incontrollabile che in poche ore ha spazzato via la vita di molti. Quella stessa forza della natura, repentina e improvvisa, ha unito attraverso un legame inossidabile le acqua dolci del bacino del Lario con quelle salate di una delle isole più belle del mondo.

“Oggi, che l'acqua e le lacrime sono diventate un diluvio difficile da separare, io non riesco a sentirmi un continentale distante, ma mi ritrovo bagnato fradicio quanto voi da questi due liquidi che sembrano impossibili da asciugare”. Davide Van De Sfroos, comune denominatore delle due vicine culture, ha sentito dentro di sé lo sgomento che ogni “fratello sardo” ha vissuto in prima persona nei giorni dell’alluvione: “So bene che troverete la forza di rialzarvi, perché lo state già facendo, ma lo stesso mi sento in dovere di mandarvi l'unica cosa che posso inviarvi da qui: una semplice e sentita preghiera, la vostra preghiera, quella che ho imparato da voi”.

La preghiera ora diventa azione, grazie a quel poco che “i continentali” possono fare da qui. Domenica 19 gennaio, comaschi e sardi insieme, uniranno le forze e i pensieri per un aiuto concreto agli amici isolani.Al Teatro Dal Verme di Milano due testimonial d’eccezione della cultura sarda – i Tazenda e il cantautore Beppe Dettori – e Davide Van De Sfroos si esibiranno insieme in un concerto unico nella storia, volto ad aiutare le popolazioni alluvionate. Dialetto laghèe e lingua sarda a braccetto a suon di consonanze e somiglianze. Da “Ventanas” a “No potho reposare” due dialetti diversi – ma poi,
in fondo, anche molto uguali - parleranno di paesi incastrati tra terra e acqua, tradizioni e storie, persone e luoghi.

Un legame forte quello tra il popolo "de sfroos" e la Sardegna, che affonda le sue radici nel lontano 2003, quando per la prima volta Davide e la band arrivarono sull'isola sospirante per il concerto del 16 agosto a Bessude (Sassari). Da allora furono numerose le occasioni di incontro nelle caldi estate sarde: una data a Sant'Antioco (Cagliari) nel 2005, ben 3 date nel 2007, un concerto nell'anno sanremese a Banari (Sassari) e, per finire, lo scorso anno, il 26 maggio 2013, una memorabile esibiazione durante la festa patronale di Trinità D'Agultu (Olbia).

Una contaminazione di lingue e persone che non potrà far altro che rafforzare il legame che da sempre tiene uniti questi due popoli. I biglietti per questa esclusiva occasione sono in vendita su www.ticketone.it. Il concerto è in cartello per le 16.30. Il ricavato sarà totalmente devoluto in beneficenza a favore delle popolazioni alluvionate.

SHOW: "Insieme per la Sardegna"
QUANDO: 19 gennaio 2014, ore 16.30
DOVE: Teatro Dal Verme, via San Giovanni Sul Muro 22 (Milano)
PREVENDITE: www.ticketone.it
Elena Tambini
Scarica articolo in formato .pdf
"Bat Events, Edizioni & Eventi" VIA ANZANI 12/B | COMO (CO) ITALY
TEL. 0039 0312759037
www.batevents.com
info@batevents.com
Copyright © 2021 Batevents - www.itinerarifolk.com
grafica: samuelachindamo.com | webmaster: adriano.oliviero@partners.co.it