Curr, vall, curr / Corri, torrente, corri

Curr vall, curr
Curr acqua, curr
Curr vall, curr
Curr acqua, curr.
Cui gamb in spala curr,
In mezz ai bucc redund,
In mezz ai bucc quadrà,
che gnanca ul suu el te liga,
che gnanca ul frecc te sfrisa.
Solta giö del munt,
dal sass de la sua frunt.
Curr vall, curr
Curr acqua, curr.
Sempru püsée fregia,
senza mai diventà vegia.
Sempru püsée impressa
senza mai vés la stesa.
Giö fin a la spiagia
senza mai una smagia,
bagna ul tòo sentée,
mai vultàs indrée.
Sculta ul tòo frecàss,
e vann senza giràss...

Corri torrente, corri
Corri acqua, corri
Corri torrente, corri
Corri acqua, corri
Con le gambe in spalla corri,
in mezzo ai sassi tondi
in mezzo ai sassi quadrati,
che neanche il sole ti lega
che neanche il freddo ti segna.
Salta giù dal monte,
dal sasso della sua fronte.
Corri torrente, corri
Corri acqua, corri
Sempre più fredda,
senza mai diventare vecchia.
Sempre più impressa,
senza mai essere la stessa.
Giù fino alla spiaggia,
senza mai una macchia.
Bagna il tuo sentiero,
mai voltarsi indietro.
Ascolta il tuo rumore,
e vai senza girarti...